13 luglio 2011

La notte che cosa offre












In queste serate torride, dove anche le sopracciglia sudano, un refrigerio mi arriva dalla posta per l'esattezza dalla Royal Mail è il nuovo cd in anteprima di Scott Matthews. L’album d’esordio “Passing Stranger” è stato un fulmine a ciel sereno 17 ottimi brani dalla scrittura forte e matura. Il "nostro" può tranquillamente sedersi accanto a Led Zeppelin, Jeff Buckley, Ben Harper senza sentirsi fuori posto. “Elsewhere” il secondo lavoro celebra il rock anni 70 dove la traccia "Underlying lies" la fa da padrona. Oggi che finalmente ho tra le mani il digipack  autografato di "What The Night Delivers" che uscirà il 5 settembre ma che è possible acquistare in anteprima fino al 26 luglio dal sito, posso confermare che Scott Matthews è senz’altro uno dei compositori migliori degli ultimi anni. Incredibilmente sento meno caldo mentre nell'etere passa "Myself Again" o "Obsession Never Sleeps" forse ho trovato la soluzione al consumo energetico dei climatizzatori durante le notti estive.


7 commenti:

Maraptica ha detto...

Pensa che non l'avevo mai sentito. E poi i climatizzatori fanno venire mal di collo/gola/etcetc... la musica arricchisce solo la mente.

pOpale ha detto...

Maraptica: attenta crea dipendenza! ;-)

Calzino ha detto...

mi pare molto figo costui, davvero.
me lo vado a studiare come si deve.

pOpale ha detto...

Calzino: attenta che poi ti interrogo ;-)
Bentrovata!

Baol ha detto...

Che cosa mi hai fatto scoprireeeeeeeeeee!!!

Concordo sulla posizione che può assumere con i vicini compositori!

Hai ragione, sento già più fresco...ah, no, è che ho acceso il condizionatore!!!

:D

me lo masterizzi??? :DDD

(ti ricordo che sei il vincitore di entrambi i miei concorsi e che quindi hai avuto da me 2 (DUE!!!) racconti ispirati!!!)

:D

pOpale ha detto...

Baol: 2 (DUE) soltanto 2 (DUE)? ;-)
Leggi la posta!

Baol ha detto...

Per ora ne hai vinti solo due...magari un prossimo concorso :D

Ho letto e ti rispondo quanto prima!