14 luglio 2011

Soltanto un'ora ti vorrei

Decido che è troppo caldo per continuare a surriscaldarmi su una sedia all'ora di pranzo ingurgitando un panino di dubbia qualità e vado in piscina. Ho voglia di immergermi e sentire l'acqua che mi accarezza dondolandomi in un estasi che si avvicini al mistico per almeno un'ora ... anche se questo vuole dire rinunciare a mangiare ... avrò l'inverno per rifarmi. Arrivo baldanzoso con sacca grigia, telo grigio e costume grigio ... porca miseria ho fatto scopa con gli indumenti! Pago il biglietto e vado nello spogliatoio ... è deserto. Mentre assaporo l'idea di me in fattezze di foca con cuffia (questo obbligo devo ancora capirlo) sbuco fuori dallo spogliatoio sgommando sulla buchetta lavapiedi (perchè ha sempre due centimetri d'acqua? E anche questo un giorno me lo devono spiegare ) sento un vociare che si fa sempre più pressante. Sono loro ... colorati e urlanti ... saranno almeno trenta ... sono finito in un KinderLager a orario di bambini!!! Sento un primo mancamento, lo attribuisco al calore e forse alla mancanza di zuccheri, ma non posso e non voglio tornare indietro. Lancio la borsa grigia e annesso telo sempre grigio a terra. Via la t-shirt (incredibilmente grigia) infilo la cuffia di tela (questa azzurra, chissà cosa pensavo il giorno che l'ho acquistata) faccio lo slalom fra due bambini con gelato in mano, ne salto uno di un metro e tanta voglia di crescere e cerco un posto solitario del rettangolo azzurro. Sono in acqua, sento che potrei raggiungere il nirvana ... forse vedo anche il Dalai Lama. Sono completamente immerso mentre sento in lontananza una voce, alzo la testa dall'acqua. Lei carina e con un costume rosso stile bagnina di baywatch mi dice "mi scusi dovrebbe uscire, solo per un'oretta i bimbi vorrebbero fare una gara di nuoto" ...  in quell'istante mentre salivo mesto la scaletta ho capito Erode.

18 commenti:

Maraptica ha detto...

Cioè? Un periodo di beatitudine altissima è sempre seguito da enormi catastrofi?! :) E tu pensa che io quei marmocchi puzzolenti dalla prossima settimana devo portarli in piscina comunale. Tuffarmi con loro per evitare che affoghino. O per far si che avvenga? Non ricordo più precisamente...

pOpale ha detto...

Maraptica: ti prego se vedi una foca con cuffia azzurra fare il materassino non farlo uscire per una garetta di nuoto dei bambini!!!

Debora ha detto...

È inconcepibile come in un nano secondo diventino i RAS della piscina.... Ti capisco, eccome se ti capisco... E capisco anche la cara Maraptica, bisogna davvero avere la pazienza di... era Giobbe??.. O era San Pietro?? Comunque, anche se non sembra, settembre è vicino, e presto ci saranno delle maestre o dei maestri che vi vendicheranno con compiti a casa e in classe!!
Sei troppo forte!!

pOpale ha detto...

Debora: sei diabolica ;-)

Mario l. ha detto...

Io li avrei guardati male e avrei proposto di fare la boa piuttosto che spostarmi.
(e li avrei affogati a mano a mano che passavano...)
:-D
Bent tornato pOp!

pOpale ha detto...

Mario: se fosse stato per me potevano usarmi come piattaforma per i tuffi!

Baol ha detto...

pOp, semplicemente gli serviva l'acqua, in piscina...

:DDDDDDD

pOpale ha detto...

Baol: ti ringrazio per non esserti servito del termine "spazio" ;-)

Debora ha detto...

Ohhhhh yesssssssss!!! Un branco di bambini scatenati possono provocare più danni di un'orda impazzita di rinoceronti!! Riescono a tirare degli strilli che superano la barriera del suono!! E i nostri poveri timpani chiedono asilo politico alla luna!!

Grace (ma gnappetta della Val Gina) ha detto...

Mi sono bastati 5 post per capire che devo NECESSARIAMENTE seguire questo blog!
Ciao e a presto dalla nana della Val Gina ;)

pOpale ha detto...

Debora: forse le sirene di Ulisse erano loro allora ?!?

Grace: Un vero piacere averti qui!

giardigno65 ha detto...

COME DIREBBE UN GRANDE POETA :

Lei rammentava l’immobilità di una piscina
Prima che i nuotatori entrassero in acqua
E le funi colorate a separare le corsie
--------
Ogni nuotatore era una cicatrice nella foschia blu

Edward Hirsch

Debora ha detto...

E' l'unica spiegazione per cui s'è sperso e c'ha messo così tanto per tornare ad Itaca....

chaillrun ha detto...

ciao :)

trovo non poche amichemmmmie qua!! :D
com'è si fa una festa e non mi si chiama?? :O
mo vado a reclamare dalle sciure amiche mie ..

bello qua ..

pOpale ha detto...

giardigno65: la mia cicatrice è stata gentilmente fatta uscire per far posto a piccole "saette" competitive ;-)

Debora: ora finalmente ho una visioen chiara del viaggio di Ulisse!

chaillrun: ciao! Bentrovata, la porta è aperta ... serviti pure :)

Aglaia ha detto...

Bentornato pOpale!!!!!:))))
.....ffffettivamente Erode avrebbe un suo perchè in quel frangente!!;DDDD
baci a Mia!!Bauuuuuuuu!

pOpale ha detto...

Aglaia: è sempre un piacere!Mia ti scodinzola. Benritrovata!

Baol ha detto...

Ho dimostrato ampiamente in questi anni di volerti bene

hehehehehehehehehehe

che ne sanno di CirAle...

:D